Vene varicose

Dettagli

Sono delle dilatazioni abnormi delle vene che assumono un aspetto tortuoso. Colpisce prevalentemente gli arti inferiori e tende ad essere una patologia prevalentemente femminile, salvo alcune eccezioni.

Perché le vene diventano tortuose?
Per capire le cause che portano alla formazione delle varici è necessario un piccolo accenno all’anatomia. A differenza delle arterie, le vene sono dotate di una parete più sottile, una minor quantità di collagene ed elastina e la parte muscolare è molto meno rappresentata. All’interno del lume della vena sono presenti delle valvole unidirezionali che spingono il sangue verso il cuore. Il problema sorge quando la pressione all’interno della vena aumenta e si ha il cosiddetto “sfiancamento” della valvola” e della parete. A quel punto la vena tende a dilatarsi sempre di più fino a diventare tortuosa, visibile e a volte dolente.

Quali sono le cause?
Le cause sono molteplici. Tra le più importanti ricordiamo:

  • Sedentarietà
  • Blocco di gruppi muscolari in corrispondenza delle vene perforanti
  • Lavoro in piedi per troppe ore
  • Obesità
  • Stitichezza

Quali sono i rimedi?
Oltre ai classici interventi invasivi di scleroterapia e chirurgia, esistono numerose armi che abbiamo a disposizione per ripristinare la normale funzionalità del sistema venoso.
Presso l’ortho-bio-med lo scopo è sempre quello di risalire alla causa del problema ragionando in modo funzionale al fine di risolvere nel miglior modo la problematica che affligge il paziente. L’approccio al trattamento delle vene varicose è multidisciplinare:

  • Fitoterapia: esistono in natura numerose sostanze che sono in grado di “nutrire” la parete vasale al fine di migliorare il tono
  • Ozono terapia: lo scopo è quello di riattivare il tono venoso
  • Hydrotomie Percutanée (leggi): questa particolare metodica ci permette di iniettare sostanze naturali, vitamine e rimedi omeopatici in loco al fine di ripristinare la normale funzionalità circolatoria
  • Linfodrenaggio: migliorando il drenaggio si ridurrà la pressione endoluminale e automaticamente migliora il flusso sanguigno.
  • Terapia Manuale: al fine di sbloccare i gruppi muscolari in corrispondenza delle vene perforanti.

Quante sedute sono necessarie?
Il numero di sedute varia a seconda del caso. E il programma terapeutico è assolutamente personalizzato.

Ci sono effetti collaterali?
La terapia rispetta la fisiologia del tessuto e non si avranno effetti collaterali, ad eccezione dei classici effetti dovuti alla puntura.

Riproduzione riservata – Orthobiomed 2016®