Riflessologia Plantare

Dettagli

Sul piede troviamo riflesse tutte le parti del corpo e tramite la riflessologia andiamo a stimolare, calmare o attivare organi, muscoli, nervi, circolazione ecc. a seconda della problematica del paziente. La riflessologia è una tecnica mediante la quale si ristabilisce l’equilibrio energetico del corpo servendosi di un particolare tipo di massaggio che attraverso la stimolazione e compressione di specifici punti riflessi sui piedi, relazionati energeticamente con organi e apparati, consente di esercitare un’azione preventiva e terapeutica su eventuali squilibri dell’organismo.

Come funziona e quanto dura il trattamento?
Il paziente viene sottoposto ad una anamnesi completa, il terapeuta lo farà stendere sul lettino ed esaminerà il piede verificando colore, conformazione, temperatura e l’eventuale presenza di calli, duroni ecc. Terminata la verifica inizia il massaggio che viene eseguito con il dito pollice che esercita una pressione o frizione. La pressione deve essere effettuata in modo energico, senza far solletico o superare la soglia del dolore del paziente.
Il trattamento dura 45 minuti.

Quali sono le indicazioni?
Attraverso la stimolazione riflessa si avrà la liberazione di endorfine. La pressione sulla zona riflessa avrebbe quindi il compito di inviare comunicazioni al cervello, stimolandolo ad intervenire sul problema riscontrato.
Stimolazione del sistema linfatico, favorita dalla pressione di alcuni punti riflessi che stimolerebbe la circolazione linfatica con benefici su tutto l’organismo.
Stimolazione del sistema sanguigno, avente lo scopo di migliorare la circolazione e diminuire la presenza di scorie.
Si avranno benefici nelle seguenti condizioni:

  • dolori articolari, emicrania, cefalea
  • malattie digestive, disturbi mestruali,
  • disturbi dell’umore, stress
  • astenia, insonnia

Quante sedute sono necessarie?
Si ritengono necessarie in media 6-8 sedute ma variano a seconda della problematica del paziente.

Ci sono effetti collaterali?
Non ci sono effetti collaterali noti. Anche i bambini possono essere sottoposti a terapie di riflessologia plantare.
Viene prestata attenzione in caso di: gravidanza i primi 3 mesi, infezioni generali con febbre alta e rischio di trombosi.

Riproduzione riservata – Orthobiomed 2016®